PERCHÉ PREGARE

di Maddalena Proto



La preghiera è una elevazione dell’anima a Dio, è un modo per stare in contatto con il Creatore, per parlare con Lui in confidenza nell’attesa fiduciosa di una risposta. L’uomo senza preghiera non può vivere, poiché dotato di un’anima immortale, né può vivere senza il contatto con Dio: senza, cadrebbe in nichilismo e vuoto esistenziali. Oggi, ci nutriamo di materialismo, sentendoci sempre più insoddisfatti: noi siamo nati per l’Infinito.




Ciro Mollo in Manifesto di Cittadianza. FtS 2020 - Ph studio della fotografia.

50 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti