MEGLIO SVEGLI di Antonio Baldi

Il chiarore di un nuovo giorno è vicino, ma desiderio non ho di sollevare la testa dal cuscino,

indugio ad accettare l'invito di uscir a respirare l'aria fina del primo mattino; quando, stufo del letto, mi riesce di alzarmi a tentoni non immaginando di altri in casa svegli o sornioni;

senza arrovellarmi l'animo vado loro incontro, eludendo dei miei indugi gli appiccicosi cannoni e in regalo ricevo gioia, sorrisi e doni!


Antonio Baldi






46 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti