IL DODICESIMO UOMO IN CAMPO.

di Marcello Sammarco


IL DODICESIMO UOMO IN CAMPO.

Terza giornata di campionato, terza sconfitta consecutiva. Una squadra senza idee ma...

Una squadra che ha risentito del salto di categoria. Adesso Mister Castori deve cercare, facendo appello a tutta la sua grinta, di muovere un primo passo in classifica e il fortino dell'Arechi deve trasformarsi in uno stadio infuocato, solo la Curva Sud del Siberiano può "salvarci".

Dopo 23 anni la salvezza in serie A deve essere nostra. So benissimo che non sia facile ma sono convinto che restando tutti uniti ci salveremo.

Più spericolati in casa e fuori e acquisire in rosa qualche altro giocatore.

Ribery, grande giocatore, costato molto, ci aspettiamo tanto dalla sua esperienza ma sappiamo che "una rondine non fa primavera".

Chiediamo qualcosa in più.

Mister Castori deve osare!

Non mi stancherò mai di ripeterlo:"... Osare".

Contro l'Atalanta è andata già molto meglio.

Castori è stato il dodicesimo uomo in campo, quanto alla curva del Siberiano passione e cuore generoso non mancano mai.

Sconfitta immeritata, abbiamo giocato alla grande: 11 tiri in porta contro una squadra di primissimo livello.

Partita straordinaria che meritava migliore sorte per i granata. Ribery dal primo minuto in campo ha fatto la differenza con azione saggia a sostegno del reparto di attacco.

Contro il Verona il primo punto in classifica, finalmente!

Un "pareggio d'orgoglio"... Una prestazione tutto cuore, velocità e pressing. Da osservatore tecnico ho visto la cosa più interessante di una squadra che voglia dirsi tale: "la reazione". La reazione che parte dalla condizione iniziale di svantaggio, 0 a 2. Grazie Ribery per quanto tu abbia speso per i tuoi compagni.

Poi... dallo 0 - 2 al 1 - 2. Fine primo tempo.

Il tecnico Castori si sarà fatto sentire in spogliatoio.

Modulo invariato ma più ritmo. Risultato 2 a 2.

Poi Castori ha avuto il coraggio addirittura di inseguire la vittoria, inserisce Diuricy, ma il risultato resta inchiodato sul 2 - 2 al terzo fischio dell'arbitro.

C'è in fine da dire che anche il Verona è sembrata una buona squadra, interessante Tudor e il modulo a specchio che hanno adottato.

Tutto ruota intorno a Ribery, il Sassuolo giocherà bene. Castori riflette intanto sul 352 in fase di attacco e col 532 in fase difensiva... Mha vedremo!

Certamente bisognerà curare la fase difensiva, abbiamo subito troppi gol, ben 14 in 5 partite e fatti solo 4. Da adesso in avanti contro Sassuolo, Genoa, Spezia, Empoli dovranno essere partite giocate come se fossero spareggi, fare punti ed uscire dalla parte bassa della classifica. Riusciremo, promessa del dodicesimo uomo.

Mister Marcello Sammarco











92 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti