FINALMENTE IN SERIE A

Aggiornamento: 14 mag 2021

di Marcello Sammarco.


Alle 14 l'ultima gara. La squadra granata di proprietà di Lotito dopo 23 anni ritornerà in serie A?

All'Adriatico di Pescara, l'ultima gara: il Pescara, diretto da Mister Grassadonia, già retrocesso e la Salernitana, "inventata" dal Mister Castori, sono pronte per il calcio d'inizio.

Il Pescara si impegna e gioca bene, la Salernitana è contratta, troppo importanti i 3 punti che oggi valgono la "massima serie".

Poi il secondo tempo...

Fortunatamente la squadra granata inizia a macinare il suo gioco. Le due formazioni si affrontano a specchio, entrambe adottano il modulo 3-5-2.

Un calcio di rigore sblocca la partita: Salernitana 1 - Pescara 0.

Alla metà del secondo tempo arriva anche il raddoppio che mette al sicuro la squadra.

Da questo momento i granata iniziano con serenità a sciorinare grande qualità di gioco e galvanizzati segnano anche il terzo gol... la piazza di Salerno e la sua splendida tifoseria iniziano la festa.

Da Pescara, la panchina granata e il condottiero Mister Castori vogliono festeggiare, io resto immobile tra tensione per la lunga attesa e immensa gioia; poi finalmente alzo le mani al cielo mentre dall'alto chi ci ha lasciati troppo presto, ma non per questa ultima sfida, l'ex portiere della Salernitana e opinionista Fulvio De Maio, noto a tutta la Città come Fulvietto, sorride fieramente della nostra gioia... Sì, è proprio lui che rappresenta e rappresenterà, da oggi, la Stella più luminosa che guiderà il prossimo futuro della nostra amata Salernitana.




Marcello Sammarco




Marcello Sammarco


98 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti